Ultimi saldi: cosa fare per non perdere nessuna occasione

I saldi continuano…ma per non impazzire con gli ultimi acquisti abbiamo qualche altro consiglio!!!

Ultimi saldi: cosa c’è da sapere

Le svendite solitamente iniziano con sconti del 20 o 30% sui capi della collezione appena passata, ma possono raggiungere il 70 o 80%, soprattutto nell’ultimo periodo.

Di solito durano 60 giorni e la data di inizio cambia seconda la stagione, estiva o invernale, e le regioni.

Dietro i saldi esistono pero regole ben precise che i negozianti devono rispettare per non incorrere in sanzioni e per tutelare il consumatore. La psicologia del consumatore è infatti un aspetto molto importante…

Nelle guide ai saldi, si legge spesso di non acquistare prodotti troppo di tendenza. A nostro parere, la regola è abbastanza sbagliata. Vale infatti la pena di investire su un abito, una borsa o un paio di scarpe figlie della moda del momento, ma soltanto quando questi pezzi rispecchiano la personalità di chi li acquista e quindi saranno sicuramente sfruttati.

Must have… sfruttate i saldi per…

Segnatevi questo vocabolo: continuativo. È un aggettivo che stilisti, marchi e maison utilizzano per descrivere quelle parti di collezione che troverete sempre nei loro punti vendita.

Questi sono il nuovo must have e rappresentano la migliore reinterpretazione dei capi basici che tutti conosciamo (cappotti, tubini, stiletto, maglioni, T-shirt).

Sono da preferire ai capi classici proprio perché hanno tagli, materiali e dettagli più contemporanei.

I colori, poi, sono fondamentali: nero, blu (colore protagonista dell’inverno 2017), grigio, cammello sono da tenere sott’occhio. Ma anche il rosso fuoco non è da sottovalutare: è un tono che praticamente funziona come un basico se accostato a cammello, grigio e blu.

Saldi: attenzione…

Ovviamente fate attenzione alle truffe, spesso infatti nella merce in saldo vengono inseriti capi di anni precedenti e stagioni passate e questo non è corretto, se non segnalato.

Se ritenete di essere state raggirate, non esitate a segnalare la questione al Codacons.

Attenzione anche a non cedere alla tentazione di acquistare un capo di una taglia in meno… trovare l’oggetto del desiderio al 50% o 70% di sconto, ma non della proprio taglia capita, ma non è un acquisto da fare…

Il paio di stiletto preferito. La giacca culto. O il cappotto caldissimo e dal grande carattere. Bene, lasciate perdere: le scarpe vi faranno male e gli abiti vi staranno malissimo.

Se poi state per intraprendere una dieta e volete perdere una taglia, meglio aspettare di essere dimagrite.

Comprate solo e soltanto i pezzi della vostra misura. Al contrario, si può azzardare una taglia in più per giacche e cappotti

Vi lasciamo con qualche capo che abbiamo comprato noi: giubbino Jennifer, piumino zuiki, jeans zuiki.

 

Please follow and like us:

Leave a Reply

Enjoy this blog? Please spread the word :)