Stile impero: intramontabile

Stile impero: per un’oasi di eleganza.

Come non lasciarsi incantare dagli abiti in stile impero? è esattamente quello che mi è successo, così non potevo proprio non crearne uno tutto per me. Perchè non c’è niente di meglio che personalizzare i propri abiti…

il mio abito stile impero:

Così ecco il mio abito stile impero:

100% cotone, con fantasia floreale nella parte inferiore, azzurro nella parte superiore, scollo V, sia davanti che dietro, giromanica e zip per indossarla con più facilità.

Stile impero: cos’è e la sua storia

vita ampia, tagliato sotto il seno, gonna ampia e lunga, queste le caratteristiche dell’abito stile impero. Nella maggior parte dei casi hanno anche scollature profonde e sono abbelliti con nastri o cinturine in vita.

Il modello deriva direttamente dall’antica Grecia, ma diventano un must in Europa solo a fine Settecento. Adorato da Paolina Bonaparte è il primo stile a rifiutare fronzoli ed ornamenti eccessivi. Torna alla ribalta negli anni Sessanta grazie a stilisti come Givenchy e Dior. Lo valorizzerà nuovamente Romeo Gigli nei ruggenti anni Ottanta.

Non mancano i revival negli anni 2000. Nel 2005 si affida ancora allo stile impero proprio Dior, con la collezione disegnata da John Galliano. L’anno successivo tocca a Dolce & Gabbana che lo ripropongono in versione maschile, soprattutto per le giacche.

Piccola chicca: lo stile impero deve la sua nascita alla passione per la cultura classica che dilagava nell’Ottocento, tanto da far desiderare alle donne dell’epoca di indossare abiti che prendessero spunto da quelli delle donne greche o romane.

Ecco allora che lo stile impero prende il sopravvento sulla pomposità degli anni precedenti. Si preferiva la tinta unita e, molto spesso, si inumidivano le stoffe per farle aderire meglio al corpo. Erano perciò realizzati solo con tessuti sottili. L’unico abbellimento concesso era il nastro o un cordoncino sotto al seno.

Lo stile impero ha avuto i suoi alti e bassi, ma è indiscutibile il suo fascino e la sua particolarità.

 

 

Please follow and like us:

1 Comment

  1. Gonna nuova con stoffa avanzata: risultato assicurato ⋆ L'oasi di Marta & Manu

    28/07/2017 at 19:32

    […] ricordate il vestito stile impero? Da quell’abito era avanzato un pezzo di stoffa a fiori, perché lasciarlo lì […]

Leave a Reply

Enjoy this blog? Please spread the word :)