Tutta colpa di una canzone (Pagina 5)

Tutta colpa di una canzone: per dimostrare che non è mai troppo tardi per un’oasi di serenità.

Continua il racconto dell’anziano signore alle due sorelle… Manca poco per svelerà l’oasi…

Arriva la lettera che cambia tutto e sconvolge il nostro protagonista…

“La lettera era da parte di mia suocera. Diceva che mio suocero non c’era più e che lei era molto malata. Mi chiedeva di tornare per mia figlia che era ormai una piccola donna. Per la prima volta dopo anni una lacrima rigò il mio viso. In quell’istante parti “quella canzone”… Nella finestra di fronte due ragazzi che la ballavamo, tenendosi stretti, innamorati ed io piangevo disperato.

Avevo sbagliato tutto Era ora di rimediare.

“Ma sei proprio tu?” Nemmeno mia suocera mi riconosceva. Entrai ed iniziammo a chiacchierare. Era felice di vedermi. Iniziò a raccontarmi della mia bambina. Disse che somigliava molto alla mamma, piena di vita. “Adesso cosa hai intenzione di fare?” Mi disse, ma prima che avessi il tempo di rispondere… “Nonna sono tornata!”

Ci guardammo a lungo. Io ero pronto a prendermi tutti gli insulti del mondo, ero pronto al fatto che potesse non sapere chi ero, ma non fu così. “Papà, finalmente posso farti ascoltare quanto sono brava a cantare la canzone tua e di mamma!”. Era la seconda volta che piangevo in pochi giorni.

Così iniziò la conoscenza con mia figlia. Mia suocera aveva fatto un ottimo lavoro. Somigliava tanto alla mamma anche caratterialmente e questo mi rendeva malinconico e felice allo stesso tempo. Me la ricordavo troppo.

Non mi rimproverava nulla, ma voleva che da quel momento in poi fossi presente ed io non chiedevo altro. Voleva studiare canto ed io lavoravo solo per permetterle di frequentare i corsi migliori. Aveva una voce sublime. Ogni sera mi cantava la canzone di Sinatra. Ormai era il nostro rito. Con lei avevo scoperto una nuova forma d’amore. Con lei quella canzone era di nuova ricca di emozioni ed i ricordi facevano meno male.

La fine della nostra storia è vicina…

Ti sei perso l’inizio? Leggi pagina 1

Se ti sei perso pagina 4

Please follow and like us:

1 Comment

  1. Tutta colpa di una canzone (Pagina 6) ⋆ L'oasi di Marta & Manu

    26/06/2017 at 20:12

    […] signore continua a raccontare della sua vita e di sua […]

Leave a Reply

Enjoy this blog? Please spread the word :)