Genzano e la sua Infiorata.

Per la Serie in cerca di una nostra oasi per il week – end: L’Infiorata di Genzano.

Anche quest’anno si avvicina la data della festa cristiana del Corpus Domini. Questo significa anche Infiorata, soprattutto a Genzano. Questa tradizione fatta di fiori e processione nasce a Roma a metà del XVII secolo. Probabilmente nella Basilica Vaticana, grazie a Bendetto Drei e suo figlio, responsabili della fioreria vaticana. Nel XVIII secolo si diffonde in tutta l’area dei Castelli Romani. Genzano è una delle città dove questa manifestazione ha avuto maggiore continuità. Non si conosce l’anno esatto della prima Infiorata, ma è certo che dal Settecento in poi è stata celebrata ogni anno, con pochissime eccezioni, come la Seconda Guerra Mondiale.

Da secoli ormai si segue sempre lo stesso procedimento: Ideazione e realizzazione del bozzetto, Raccolta dei fiori e delle essenze, Spelluccamento (il processo di staccare i petali dalla corolla), Esecuzioni dei disegni a terra con gessetti, Posizionamento dei petali grazie a cartoni-guida traforati, Processione ed infine il divertente Spallamento, ovvero il disfare i meravigliosi quadri di fiori ad opera dei bambini che ci vanno letteralmente sopra… per la loro gioia!

I soggetti sono sempre di matrice religiosa o civile. Tipici sono anche i motivi geometrici.

Prendete nota 17 – 18 – 19 Giugno tenetevi liberi ed approfittate per farvi un giretto a Genzano, non ve ne pentirete.

L’Edizione 2016

Per darvi un’anticipazione vi raccontiamo la nostra esperienza all’edizione di Maggio 2016. Dedicata alla Riconciliazione, al Perdono, all’Amore ed alla Pace, per richiamare il Giubileo che era in corso. La manifestazione infatti è ricca di eventi, illustrati ogni anno nel programma. Domenica 29 Maggio 2016 abbiamo trascorso la giornata così:

una meravigliosa esposizione di auto e moto storiche, il gazebo della scientifica che illustrava procedimenti e tecniche, la dimostrazione degli artificieri e del reparto cinofilo della Polizia che hanno dato prova della loro grande abilità. Ed infine un piacevolissimo concerto della Banda cittadina. Purtroppo abbiamo visto solo la conclusione dell’esibizione della Fanfara a cavallo… Abbiamo fatto un pò tardi…ma in compenso abbiamo trascorso un pò di tempo con dei cavalli stupendi!

sdr

Una chicca è stata la visita al Museo dell’Infiorata che ripercorre tutte le tappe di questa ricorrenza. Ma la vera sorpresa è stato visitare le grotte deve vengono custoditi i petali fino al loro utilizzo. Interessantissimo!

Piccola digressione sulla Chiesa della SS. Trinità, meglio conosciuta come S. Tommaso di Villanova. Una piccola chiesa a croce latina con tre navate. All’interno ospita tante cappelle con affreschi e sculture. Fateci una capatina, è proprio sul percorso dell’infiorata…

 

Please follow and like us:

1 Comment

  1. Genzano: Infiorata 2017 - seconda puntata ⋆ L'oasi di Marta & Manu

    22/06/2017 at 18:59

    […] L’infiorata di Genzano è ormai per noi un appuntamento fisso… […]

Leave a Reply

Enjoy this blog? Please spread the word :)